Tag

letteraturacinese

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Sotto cieli rossi: Diario di una millennial cinese – Karoline Kan

Il nostro passato era come una cassa arrugginita, abbandonata in un angolo e coperta di polvere. Era così vecchia e pesante che nessuno voleva toccarla. Sapevo che cosa ci avrei trovato dentro: dolore, sconfinato. Eppure sollevandone il coperchio avrei potuto comprendere la mia famiglia e me stessa. Karoline è nata nel 1989, l’anno delle rivolte in piazza Tian’anmen, in un villaggio nella contea di Ninghe. Persino la sua nascita non è stata facile: da secondogenita nel pieno della politica del…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Il sole delle otto del mattino: la Rivoluzione Culturale dagli occhi di una bambina

La trama Leilei è solo una bambina quando, nel 1966, la Cina è sconvolta dai sanguinosi eventi del Grande Balzo in Avanti e della Rivoluzione Culturale. Nata in Manciuria in una famiglia di intellettuali, con la madre attrice e il padre scrittore, all’improvviso, la piccola Leilei e il fratellino Jinfan, di appena tre anni, si ritrovano soli, in una casa fatiscente, costretti a badare a se stessi senza l’aiuto di nessuno. Della famiglia felice in cui viveva, Leilei vedrà pian…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

La storia del giuggiolo: l’avanguardia di Ye Zhaoyan

Diversi personaggi, diverse storie Nel tumultuoso periodo che va dal 1937, anno dell’invasione giapponese della Cina, agli anni ‘70, si dipanano le storie di diversi personaggi: Erhan, la sfortunata moglie Xiuyun e il bandito Faccia Bianca. Ma cos’hanno in comune, e perché le loro storie appaiono, inesorabilmente, intrecciate? Erhan viene assassinato dal pericoloso bandito Faccia Bianca, e di lui Xiuyun altro non conserverà se non il ricordo di tutte le donne che l’avevano preceduta, e di quanto egli amasse parlarne.…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Su Tong e i suoi Racconti fantastici

Racconti fantastici, pubblicato da Elliot Edizioni nel 2017, è una raccolta di racconti dell’autore cinese Su Tong, famoso al pubblico per il romanzo Mogli e concubine (1990) da cui è stato tratto il film Lanterne Rosse (1991), diretto da Zhang Yimou. Gli otto racconti della raccolta sono stati scritti tra il 1989 e il 1999, un periodo di vera e propria rinascita per la letteratura cinese: in seguito agli anni di chiusura e censura letteraria del maoismo, e a una…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Presentazione

I chuanqi, memorie di cose straordinarie

Il chuanqi 传奇, «racconti del meraviglioso, fantastico», è un genere letterario nato e fiorito durante la dinastia Tang (618-907), che venne praticato anche nei secoli a venire, fino alla dinastia Song (960-1279). Qualche cenno storico-culturale Il racconto del soprannaturale non era però una novità in Cina: è alle prime dinastie Xia (ca. 2100 a.C. – 1600 a. C), Shang (1600 a.C. – 1046 a.C.) e Zhou (1045 a.C. – 246 a.C.) che risalgono le incisioni su gusci e ossa a…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Cigni selvatici: Jung Chang ci racconta il ventesimo secolo cinese

Fu mia madre, in fondo, a ispirarmi la stesura di Cigni selvatici, la storia di mia nonna, di mia madre e mia, sullo sfondo dei turbolenti avvenimenti della Cina del ventesimo secolo. È il 1991 quando Jung Chang porta a compimento la prima stesura di Cigni Selvatici. Un’autrice che fin da bambina ha sempre sognato di viaggiare, di vedere il mondo, e quando non poteva, lo ha fatto attraverso i libri. Un’autrice che ha vissuto in prima persona le atrocità…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

La vita felice del ciarliero Zhang Damin – l’inno all’ottimismo di Liu Heng

La vita felice del ciarliero Zhang Damin (Pinzui Zhang Damin de Xingfu Shenghuo贫嘴张大民的幸福生活), edito Atmosphere Libri, è un romanzo umoristico dell’autore Liu Heng 刘恒 comparso per la prima volta nel 1997. Qualche accenno di trama La storia narra le vicende di Zhang Damin e della sua numerosa famiglia: egli, con le sue due sorelle, i suoi due fratelli e sua madre vivono stipati in un’unica casa nella Pechino degli anni ‘90. La loro famiglia è destinata però ad allargarsi: sia…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Famiglia: ribellione e attacco sociale di Ba Jin

Romanzo fortemente autobiografico Quando nel 1931 Ba Jin (1904-2005) ricevette la notizia del suicidio del fratello, il suo odio e il suo rifiuto per il sistema tradizionale della famiglia cinese non fece che acuirsi, e ciò influenzò inevitabilmente anche i suoi scritti. È in quell’anno, infatti, che l’autore inizia a scrivere Famiglia (Jia 家), che poi concluse nel 1933, dove forte è l’elemento autobiografico, così come forte è la sua rabbia nei confronti di una società incapace di evolversi. Trama…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri

L’importanza culturale di Lu Xun in Cina

Lu Xun (1881-1936), pseudonimo di Zhou Shuren, fu uno dei primi scrittori a usare tecniche di narrativa occidentale, ed è quindi considerato come il più grande scrittore della letteratura cinese moderna. Il contributo di Lu Xun alla lingua cinese moderna La sua importanza nel campo letterario è dovuta non solo alle tematiche affrontate, ma anche e soprattutto al suo contributo nel creare la lingua cinese moderna. Fu egli il primo a usare il baihua (lingua vernacolare): Lu Xun si dimostrò,…

Continua a leggere →

2 In Cina e Giappone in Libri

Il romanzo moderno in Cina

In due paesi così lontani quali il Giappone e la Cina, ci fu un periodo in cui il contatto con l’Occidente e con la sua cultura ebbe un impatto non indifferente sugli intellettuali e i letterati, che vedevano in questo nuovo mondo la principale fonte di ispirazione per creare un paese moderno e a passo con i tempi. È a loro che dobbiamo la nascita e la diffusione di idee destinate a cambiare totalmente il modo di fare letteratura. Molto…

Continua a leggere →