Categorie

Premio Strega

In Premio Strega/ Premio Strega 2019/ Recensione

Lux – Eleonora Marangoni

La gente di oggi non fa che dire che ha bisogno di esotismo, che sogna di spostarsi lontano dalle città, via da tutto e da tutti, che se potesse oh se solo potesse se ne andrebbe in campagna o su un’isola remota, ma dopo un numero di ore tutto sommato contenuto o anche solo alla minima contrarietà, in quelle città non vede l’ora di far ritorno, per ritrovare finalmente la banda larga, le sedute di depilazione laser, il pesce crudo…

Continua a leggere →

In Premio Strega/ Premio Strega 2019/ Recensione

Addio fantasmi – Nadia Terranova

“Una casa tra due mari” Ida è una donna di trentasei anni sposata con Pietro, con il quale vive a Roma dopo essersi trasferita qui da Messina. Scrive, per un programma radiofonico, finte storie vere, come vengono chiamate: storie di persone, di relazioni completamente inventate, ma accomunate dal dolore che ne traspare. Quel dolore che la protagonista di Addio fantasmi esprime nelle sue storie, è un dolore che lei conserva dentro da ben ventitré anni: da quando cioè suo padre,…

Continua a leggere →

In Premio Strega/ Premio Strega 2018/ Recensione

La ragazza con la Leica – Helena Janeczek

Era la gioia di vivere. Qualcosa che esisteva, si rinnovava, accadeva ovunque, prima a Lipsia e poi a Berlino: nella Pension non lontana dal suo studentato, nella camera affittata dietro l’Alexanderplatz presso la vedova di guerra Hedwig Fischer e, infine, sulla branda di Max e Pauline, detta Pauli, in pieno Wedding. Gerda Taro, “la gioia di vivere” Così viene descritta la protagonista del romanzo della Janeczek, Gerda Taro, nata Gerta Pohorylle, tedesca di origini ebree, fotogiornalista di guerra morta investita…

Continua a leggere →