In Collaborazione/ Recensione

Una vita da ricostruire: il primo capitolo sulle sorelle del Ku’damm in libreria

Rike, Silvie e Flori: tre donne molto diverse tra loro, ma accomunate da una forte determinazione e voglia di rivalsa, sono le protagoniste del primo capitolo della trilogia di Brigitte Riebe, Una vita da ricostruire.

La trama

In seguito ai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, i grandi magazzini Thalheim & Weisgerber di Berlino vanno distrutti. L’abbigliamento prodotto dalla famiglia Thalheim sul Ku’damm era conosciuto in tutta la città, e vedere anni di duro lavoro ridotti in macerie costituisce motivo di grande scoraggiamento per le giovani donne, che dovranno riemergere loro stesse dalla cenere prima di poter anche solo pensare di dargli nuova vita.

Ma questo non sarà l’unico ostacolo che la sorte ha in serbo per loro.

Nel 1945, la guerra non ha raso al suolo soltanto edifici e strade: ha distrutto famiglie, costrette a fuggire, deportate in chissà quale campo di lavoro o detenute in prigione. È così che vediamo quella forte alleanza fra i Thalheim e i Weisgerber, di religione ebrea, disgregarsi; l’improvviso incontro con Miri, figlia dell’ex direttrice della sartoria costretta a fuggire a causa delle sue origini; la scomparsa di Oskar, gemello di Silvie, che le sorelle non mancano mai di ricordare; vedremo il padre Friedrich dover affrontare i processi di Norimberga per esser stato costretto a entrare a far parte del partito nazista.

Come se non bastasse, le sorelle Thalheim e la loro famiglia si troveranno ad affrontare l’inizio della Guerra Fredda, l’isolamento di Berlino e la fame e la povertà che ne derivarono. Ma nulla sembra scoraggiarle. I grandi magazzini Thaleim sono destinati a tornare a riportare quel colore, eleganza e stile ormai andati perduti, e non importa quanti sacrifici questo possa comportare.

Una serie di eventi e di scoperte porteranno alla luce il coraggio e la forza d’animo delle sorelle ma soprattutto di Rike, e sarà proprio lei a tenere in mano le redini della famiglia proprio quando tutto sembra andare a rotoli…

Ma chi sono le sorelle Thalheim?


Rike, la maggiore, è una donna forte, ambiziosa e razionale, che aspira all’indipendenza economica ma anche a costruire una famiglia tutta sua, soprattutto in seguito alla scoperta dei segreti che sua madre e suo nonno le hanno tenuto nascosti per una vita intera.

Silvie è, al contrario di Rike, sognatrice, romantica e passionale, una donna che sa il fatto suo e la cui voce diventerà conosciuta in tutta Berlino grazie alla sua carriera in radio.

Flori, la più giovane, è la sorellastra di Rike e Silvie, è appassionata di disegno ed è la mano dietro alle creazioni dei Thalheim ma, fin dalla sua adolescenza, si rivela una ribelle, una donna che non si fa scoraggiare dall’età per dire sempre la sua, costi quel che costi.

Tre donne in cerca di rivalsa

La storia raccontataci da Brigitte Riebe è una storia di rinascita, una storia che ha per protagoniste tre donne che sanno dimostrare, ognuna a suo modo, la propria forza e, ancor di più, la propria nobiltà d’animo.

Come in ogni famiglia, anche in quella dei Thalheim si celano non pochi segreti: un passato quasi del tutto sconosciuto porterà a inaspettati colpi di scena e un lungo succedersi di bugie atte a non alterare quell’apparente e labile stabilità che si era finalmente creata.

Lo stile della Riebe è semplice, diretto: ogni capitolo scandisce di anno in anno – partendo dal 1932 nel prologo, fino al 1951 – la vita dei Thalheim, e ogni evento si intreccia inesorabilmente con quelli di una capitale che, allo stremo delle forze, tenta di risorgere pagando per gli errori del suo oscuro passato.

La storia di una famiglia che tenta di rialzarsi, le protagoniste femminili forti e la loro comune passione per la moda, rendono Una vita da ricostruire un ottimo inizio per quella che sarà la trilogia de Le sorelle del Ku’damm pubblicata da Fazi Editore.

Piccola considerazione

Sebbene abbia trovato, in alcuni punti, delle coincidenze un po’ forzate e quasi improbabili, la mia opinione su questo romanzo è comunque positiva: sono super curiosa di conoscere il seguito!

Dettagli libro

Titolo: Una vita da ricostruire (Vol.1)
Autrice: Brigitte Riebe
Editore: Fazi Editore
Pagg.: 366
Prezzo: 17,50€
Qui su Amazon