Tag

letteraturagiapponese

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Amore, Inoue Yasushi

Amore. Amore è quello che ci richiama il ricordo di un momento passato insieme a qualcuno. È quello che si alimenta giorno dopo giorno, nella quotidianità di una vita trascorsa insieme. È la spinta che fa andare avanti quando si crede di aver perso tutto. Tre sono i racconti in questo libriccino, e tre sono le diverse sfaccettature di quel sentimento così grande e complesso che vengono descritte. Non c’è volgarità, non ci sono smancerie romantiche: ci sono persone che…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione/ Saggi

La neve di Yuzawa: in viaggio attraverso i luoghi letterari giapponesi

Dalla Yoshino che in primavera risplende dei colori dei ciliegi, alla moderna e tecnologica Shinjuku a Tōkyō, a Hiroshima, in seguito a quel giorno fatidico che l’ha ridotta in cenere, e ancora facendo tappa nell’isola di Ishigaki con i suoi “boschi sacri”, in quella di Sado, nella prefettura di Niigata, La neve di Yuzawa ci accompagna in un viaggio in lungo e in largo per il Giappone. Non il solito viaggio Non si tratta però di un viaggio qualsiasi: quello…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

La scuola della carne – Yukio Mishima

Tōkyō, secondo dopoguerra. Tre donne divorziate, Taeko, Nobuko e Suzuko, si riuniscono come loro abitudine per aggiornarsi su novità e pettegolezzi. Tutte e tre sono donne di potere, donne emancipate che non si sono lasciate sopraffare dal pregiudizio e dalle voci che girano sul loro vissuto. Taeko, proprietaria di una boutique di moda, è la protagonista della storia, protagonista di quella che è la “scuola della carne”: in seguito al suo divorzio, nessun uomo le ha mai fatto conoscere l’amore,…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Goro goro. La pesca della stella, il viaggio di Daruma e altre storie giapponesi

Goro goro: dolce far niente, aspettare che il tempo passi, godendosi quegli attimi per sé. È questo il titolo scelto da Laura Imai Messina per il suo primo libro per bambini (edito da Salani Editore), una raccolta di fiabe che si rifanno alla tradizione nipponica, con le bellissime illustrazioni di Philip Giordano. Le fiabe “In un angolo remoto delle terre di Yamato”, tante e diverse sono le storie che si succedono e si intrecciano tra loro. Conosciamo così le avventure…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

La cicala dell’ottavo giorno – Mitsuyo Kakuta

Quella cicala dell’ottavo giorno avrebbe la possibilità di vedere cose che tutte le altre non hanno potuto vedere. Certo, forse alcune di quelle cose avrebbe preferito non vederle mai, ma altre, non così orribili, potranno darle almeno un po’ di gioia. Nonomiya Kiwako nella sua vita ha commesso due errori imperdonabili. Il primo, essersi innamorata di un uomo sposato, Akiyama Takehiro; il secondo, rapire sua figlia, Erina, e darsi alla fuga. Cosa ha potuto portare una giovane donna come tutte…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

La donna dalla gonna viola, Premio Akutagawa 2019

Dalle mie parti vive una signora che tutti chiamano “la donna dalla gonna viola”, perché indossa sempre una gonna di quel colore. La donna dalla gonna viola e la donna dal cardigan giallo La donna della gonna viola siede ogni giorno al parco, su quella panchina che sembra essere riservata a lei, per consumare il suo cornetto alla crema e sfogliare gli annunci di lavoro sul giornale. La donna dalla gonna viola non parla con nessuno, neanche con i ragazzini…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Non dimenticare i fiori: una storia di affetto sul rapporto madre-figlio

Non dimenticare i fiori è il secondo romanzo dell’autore e produttore Kawamura Genki, già piuttosto conosciuto in Italia per il suo esordio con Se i gatti scomparissero dal mondo (di cui vi ho parlato qui sulla mia pagina Instagram), entrambi editi da Einaudi. Izumi e Yuriko La storia che ci racconta ha come protagonista Izumi e il suo rapporto con la madre Yuriko: proprio quando lui sta per diventare padre, la madre inizia a mostrare i primi sintomi dell’Alzheimer. Yuriko…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

La croce buddista, Jun’ichirō Tanizaki

Il titolo La croce buddista (Manji, 1931) si riferisce a un simbolo del buddismo atto a indicare “tutte le cose, l’infinito” che si manifesta nella coscienza di un buddha, ed è per questo che solitamente viene raffigurato nelle sculture all’altezza del cuore. Ma nel romanzo di Tanizaki – pubblicato in Italia da Guanda Editore – , il buddismo, c’entra poco o nulla. L’autore, infatti, fa uso di questo simbolo come richiamo al contenuto del romanzo: triangoli amorosi, amori impossibili, bugie…

Continua a leggere →

2 In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione

Review Party: Il gatto che voleva salvare i libri

È iniziato ieri il Review Party dedicato a “Il gatto che voleva salvare i libri”, ultima uscita di Mondadori dell’autore giapponese Sōsuke Natsukawa. Per non perdervi le tappe di questa avventura vi rimando ai profili delle mie due compagne di viaggio:12 ottobre (ieri): recensione su profilo Instagram e blog di Francesca, chicchedilibri;13 ottobre: recensione sul mio profilo e sul mio blog;14 ottobre: recensione su profilo Instagram e blog di Valentina, hikarisshelf. Trama Rintarō è un ragazzino difficile: egli stesso si…

Continua a leggere →