Tag

feltrinellieditore

0 In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Colori proibiti – Yukio Mishima

Vecchiaia e giovinezza, tradizione e novità, bruttezza e bellezza. Dualismi che caratterizzano l’intera vicenda raccontata da Yukio Mishima in Colori proibiti (1951) – il cui titolo originale, Kinjiki, può stare ad indicare sia quei colori che, nella corta imperiale, erano riservati ai membri di alto rango, sia, eufemisticamente, l’amore omosessuale. Shunsuke, vecchio scrittore contraddistinto da una forte misoginia, conosce Yuichi, un affascinante giovane e personificazione dei suoi ideali di bellezza e purezza. Venuto a conoscenza dell’omosessualità di Yuichi e della…

Continua a leggere →

In Classici/ Letteratura francese/ Recensione

Madame Bovary: quando il desiderio distrugge

Un desiderio inappagabile, una perenne insoddisfazione, una gran voglia di essere qualcun altro. Lei è Emma Bovary, cresciuta in un collegio leggendo romanzi d’amore e inseguendo un ideale di felicità romantico. È per appagare questo desiderio, è per fuggire dall’oppressione della vita di provincia che sposerà il medico Charles Bovary, un uomo semplice, ingenuo, vedovo di una donna sposata per profitto e accecato dall’amore per lei. Ma questo non le basta: la vita da semplice moglie e madre non la…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

La scuola della carne – Yukio Mishima

Tōkyō, secondo dopoguerra. Tre donne divorziate, Taeko, Nobuko e Suzuko, si riuniscono come loro abitudine per aggiornarsi su novità e pettegolezzi. Tutte e tre sono donne di potere, donne emancipate che non si sono lasciate sopraffare dal pregiudizio e dalle voci che girano sul loro vissuto. Taeko, proprietaria di una boutique di moda, è la protagonista della storia, protagonista di quella che è la “scuola della carne”: in seguito al suo divorzio, nessun uomo le ha mai fatto conoscere l’amore,…

Continua a leggere →