Tag

cina

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Stirpe di drago: potenza e coraggio nel romanzo di Pearl S. Buck

Ling Tan e la sua famiglia vivono in un villaggio nei pressi di Nanchino, e trascorrono le loro giornate nella quotidianità semplice ed essenziale che è quella contadina. Figli da far sposare, bambini da crescere, bocche da sfamare. Queste sono le loro preoccupazioni, quando quell’anno, il 1937, cambia per sempre le loro vite. L’invasione dei giapponesi, dei “diavoli”, di quegli ometti bassi dalle gambe storte, arriva inesorabile distruggendo tutto ciò che fino ad allora si erano tanto impegnati a costruire:…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Splendidi reietti: la Cina undeground di Seven

Tian Fushi, Ah B, Deng Yugui, Chen Yongfa, il “Demone”. Sono loro gli splendidi reietti. Sono le loro vite ad andare avanti di notte, quando è buio, e nessuno può vederli. Quando la routine e il suo ordine apparente per un momento si spengono dando loro la possibilità di sentirsi, in qualche modo, liberi. A raccontarci tutto è Tian Fushi, un giovane omosessuale sui vent’anni, che cerca di dare un senso alla sua vita. La sua narrazione è fatta di…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

E adesso? – A Yi analizza la mente di un cinico

Un adolescente pianifica e porta a compimento il brutale omicidio di una compagna di classe: la attira a casa sua con una scusa qualsiasi, e dopo aver “finito” la infila in una lavatrice e fugge. No, non vi sto spoilerando il finale della storia, questo è solo l’inizio. Da qui parte una caccia all’uomo, un vero e proprio gioco del gatto e del topo, in cui seguiamo non solo i movimenti, ma soprattutto i pensieri del protagonista senza nome, che…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Easy Breezy: il primo graphic firmato interamente da Yi Yang

Lo studente modello Yang Kuaikuai, la piccola Yun Duo, il teppistello Li Yu e l’ingenuo zio Ya: cosa avranno in comune questi personaggi, e come si incontrano le loro vite? Quando Li Yu e zio Ya compiono il furto di un furgone, qualcosa non va come previsto: questi vengono visti dal giovane Yang Kuaikuai, che viene quindi coinvolto nella faccenda e, cosa ancor più allarmante, trovano nel furgone una bambina di 5 anni. Quel furgone appartiene infatti al Sequestratore, persona…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Sotto cieli rossi: Diario di una millennial cinese – Karoline Kan

Il nostro passato era come una cassa arrugginita, abbandonata in un angolo e coperta di polvere. Era così vecchia e pesante che nessuno voleva toccarla. Sapevo che cosa ci avrei trovato dentro: dolore, sconfinato. Eppure sollevandone il coperchio avrei potuto comprendere la mia famiglia e me stessa. Karoline è nata nel 1989, l’anno delle rivolte in piazza Tian’anmen, in un villaggio nella contea di Ninghe. Persino la sua nascita non è stata facile: da secondogenita nel pieno della politica del…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Il sole delle otto del mattino: la Rivoluzione Culturale dagli occhi di una bambina

La trama Leilei è solo una bambina quando, nel 1966, la Cina è sconvolta dai sanguinosi eventi del Grande Balzo in Avanti e della Rivoluzione Culturale. Nata in Manciuria in una famiglia di intellettuali, con la madre attrice e il padre scrittore, all’improvviso, la piccola Leilei e il fratellino Jinfan, di appena tre anni, si ritrovano soli, in una casa fatiscente, costretti a badare a se stessi senza l’aiuto di nessuno. Della famiglia felice in cui viveva, Leilei vedrà pian…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Su Tong e i suoi Racconti fantastici

Racconti fantastici, pubblicato da Elliot Edizioni nel 2017, è una raccolta di racconti dell’autore cinese Su Tong, famoso al pubblico per il romanzo Mogli e concubine (1990) da cui è stato tratto il film Lanterne Rosse (1991), diretto da Zhang Yimou. Gli otto racconti della raccolta sono stati scritti tra il 1989 e il 1999, un periodo di vera e propria rinascita per la letteratura cinese: in seguito agli anni di chiusura e censura letteraria del maoismo, e a una…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

La vita felice del ciarliero Zhang Damin – l’inno all’ottimismo di Liu Heng

La vita felice del ciarliero Zhang Damin (Pinzui Zhang Damin de Xingfu Shenghuo贫嘴张大民的幸福生活), edito Atmosphere Libri, è un romanzo umoristico dell’autore Liu Heng 刘恒 comparso per la prima volta nel 1997. Qualche accenno di trama La storia narra le vicende di Zhang Damin e della sua numerosa famiglia: egli, con le sue due sorelle, i suoi due fratelli e sua madre vivono stipati in un’unica casa nella Pechino degli anni ‘90. La loro famiglia è destinata però ad allargarsi: sia…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Famiglia: ribellione e attacco sociale di Ba Jin

Romanzo fortemente autobiografico Quando nel 1931 Ba Jin (1904-2005) ricevette la notizia del suicidio del fratello, il suo odio e il suo rifiuto per il sistema tradizionale della famiglia cinese non fece che acuirsi, e ciò influenzò inevitabilmente anche i suoi scritti. È in quell’anno, infatti, che l’autore inizia a scrivere Famiglia (Jia 家), che poi concluse nel 1933, dove forte è l’elemento autobiografico, così come forte è la sua rabbia nei confronti di una società incapace di evolversi. Trama…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri

L’importanza culturale di Lu Xun in Cina

Lu Xun (1881-1936), pseudonimo di Zhou Shuren, fu uno dei primi scrittori a usare tecniche di narrativa occidentale, ed è quindi considerato come il più grande scrittore della letteratura cinese moderna. Il contributo di Lu Xun alla lingua cinese moderna La sua importanza nel campo letterario è dovuta non solo alle tematiche affrontate, ma anche e soprattutto al suo contributo nel creare la lingua cinese moderna. Fu egli il primo a usare il baihua (lingua vernacolare): Lu Xun si dimostrò,…

Continua a leggere →