Tag

brigitteriebe

0 In Collaborazione/ Narrativa straniera contemporanea/ Recensione

Il tempo della speranza: si conclude la saga delle sorelle del Ku’damm

Clicca qui per la recensione del primo volume: “Una vita da ricostruire”e qui per la recensione del secondo, “Giorni felici” _________________________________ Siamo nella Berlino degli anni ‘60 e, dopo aver conosciuto le vite di Rike e Silvie nei precedenti volumi, stavolta veniamo accompagnati nelle avventure della sorella più giovane, Florentine. Al suo ritorno da Parigi, Flori si ritrova alle prese con decisioni importanti per il suo futuro: decide di frequentare l’Accademia di Belle Arti, di immergersi totalmente in quella che…

Continua a leggere →

In Senza categoria

Giorni felici: il secondo capitolo della saga delle sorelle del Ku’damm

Berlino, 1952. Dopo la ricostruzione dei magazzini Thalheim e il ritorno di Oskar, gemello di Silvie, da un campo di prigionia russo, le cose sembrano andare di bene in meglio. Ma Silvie, protagonista del secondo capitolo de Le sorelle del Ku’damm, non è pienamente soddisfatta della sua vita. L’abbiamo conosciuta come una donna indipendente, emancipata, energica. Eppure le manca qualcosa: mentre la sua carriera alla radio va a gonfie vele, in amore non è altrettanto fortunata. Troppe delusioni, troppa solitudine.…

Continua a leggere →

In Collaborazione/ Narrativa straniera contemporanea/ Recensione

Una vita da ricostruire: il primo capitolo sulle sorelle del Ku’damm in libreria

Rike, Silvie e Flori: tre donne molto diverse tra loro, ma accomunate da una forte determinazione e voglia di rivalsa, sono le protagoniste del primo capitolo della trilogia di Brigitte Riebe, Una vita da ricostruire. La trama In seguito ai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, i grandi magazzini Thalheim & Weisgerber di Berlino vanno distrutti. L’abbigliamento prodotto dalla famiglia Thalheim sul Ku’damm era conosciuto in tutta la città, e vedere anni di duro lavoro ridotti in macerie costituisce motivo…

Continua a leggere →