0 In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Storie di fantasmi del Giappone: Benjamin Lacombe illustra il folklore raccontato da L. Hearn

Una volta ascoltata la storia, non riuscirete più a dimenticarla.

Qualche cenno sull’autore

Patrick Lafcadio Hearn, nato in Grecia nel 1850, passò buona parte della sua vita a viaggiare: in Irlanda, terra d’origine di suo padre, in Inghilterra, in Francia, negli Stati Uniti, e in Giappone. È proprio quest’ultima tappa a diventare la sua nuova patria, e anche patria di gran parte dei suoi scritti su fantasmi e folklore. Non per niente Hearn fu, a inizio novecento, uno dei primi occidentali a ottenere la cittadinanza giapponese, ed è tuttora molto conosciuto in Giappone con il nome di Koizumi Yakumo.

La raccolta

I racconti del nuovo volume pubblicato da L’ Ippocampo provengono in parte dalla raccolta “Ombre giapponesi” edito Adelphi, a cura di Ottavio Fatica – Il ragazzo che dipingeva i gatti, Yuki onna, Mujina, Rokuro-kubi -, altri sono invece presentati per la prima volta in Italia.

Alla fine sono anche inseriti alcuni “giochi di yōkai”, con tanto di stampe e regole, che avvicinano ancor di più il lettore nel mondo di questi esseri caratteristici della cultura popolare del Giappone.

dal racconto Ikiryō

I racconti, dieci in tutto, sono capaci di immergerci nel folklore nipponico, anche grazie alle illustrazioni di Benjamin Lacombe: rappresentazioni di dettagli, scene, personaggi che incontriamo durante la lettura prendono vita con tonalità scure e atmosfere malinconiche che rendono perfettamente quanto evocato dalla scrittura dell’autore.

Ne Il ragazzo che dipingeva i gatti, viene narrata la storia di un giovane e della sua spiccata vena artistica, i cui gatti dipinti sui paraventi di un tempio abbandonato prendono vita; in Ikiryō veniamo a conoscenza dell’esistenza di un tipo particolare di fantasma: quello di uno spirito vivente, che riesce a staccarsi da un corpo alimentato da rabbia o sentimenti negativi; in La storia di Itō Norisuke, una donna morta secoli prima diviene sposa di un samurai ancora in vita.

L’atmosfera magica che permea ogni racconto avvolge il lettore, accompagnandolo in un mondo ogni cosa narrata sembra possibile, in cui ogni sentimento, ogni debolezza umana porta con sé le sue conseguenze.

dal racconto La storia di Itō Norisuke

Un volume da non perdere

La cura dei dettagli, la poesia dei contenuti e la perfezione delle illustrazioni di questo volume lo rendono immancabile nella libreria dei lettori più accaniti, per lasciarsi trasportare in un incantevole viaggio verso un Giappone che, lontano nel tempo e nello spazio, ci viene raccontato attraverso il fascino e la bellezza delle sue tradizioni.

Dettagli libro

Titolo: Storie di Fantasmi del Giappone
Autore: Lafcadio Hearn, illustrato da Benjamin Lacombe
Editore: L’Ippocampo
Pagg.: 208
Prezzo: 25€
Qui su Amazon

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.