Categorie

Cina e Giappone in Libri

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Stirpe di drago: potenza e coraggio nel romanzo di Pearl S. Buck

Ling Tan e la sua famiglia vivono in un villaggio nei pressi di Nanchino, e trascorrono le loro giornate nella quotidianità semplice ed essenziale che è quella contadina. Figli da far sposare, bambini da crescere, bocche da sfamare. Queste sono le loro preoccupazioni, quando quell’anno, il 1937, cambia per sempre le loro vite. L’invasione dei giapponesi, dei “diavoli”, di quegli ometti bassi dalle gambe storte, arriva inesorabile distruggendo tutto ciò che fino ad allora si erano tanto impegnati a costruire:…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Onnazaka. Il sentiero nell’ombra – Enchi Fumiko

Nella Tōkyō del primo periodo Meiji, epoca in cui il Giappone comincia ad aprirsi all’Occidente e a nuove idee, Tomo, moglie di Yukitomo, si reca a cercare una concubina per suo marito. Alto funzionario, discendente di una famiglia di samurai, Yukitomo è un uomo egoista e spietato, che difficilmente accetta i cambiamenti in atto all’epoca, e ancor più difficilmente si preoccupa delle opinioni degli altri quando si tratta di soddisfare se stesso. Tomo trova Suga, quindicenne che viene venduta dalla…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Tra le nostre parole: delicatezza e introspezione nel romanzo di Katie Kitamura

Origini giapponesi, con un passato diviso fra Singapore e Francia, è arrivata all’Aja dagli Stati Uniti. Lei è la protagonista del romanzo Tra le nostre parole, di Katie Kitamura.Giunta all’Aja come interprete della Corte Penale Internazionale, la giovane è una donna alla ricerca di un posto dove mettere le proprie radici, di un posto da sentire, finalmente, proprio. Interfacciandosi giorno dopo giorno con nuove persone, venendo a contatto con il loro di mondo, la protagonista ci accompagna in un viaggio…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Gli enigmi della “Residenza per signore sole” – Togawa Masako

Una donna avvolta in una sciarpa rossa che, mentre attraversa la strada, viene investita da un furgoncino, e non giungerà mai a destinazione dove, la persona che la attende, aspetterà sola, per sette anni. E la aspetterà nell’edificio in mattoni rossi dal nome di Residenza K, costruito nel dopoguerra a Tokyo e sorvegliato da due anziane custodi, per ospitare signore nubili. E ancora, il furto del passe-partout che apre tutte le stanze di quell’edificio, della Residenza per signore sole… ……

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Lampi: le donne ai margini di Hayashi Fumiko

Inazuma, Lampi, scritto nel 1936, segue le vicende di una famiglia particolare: quella delle tre sorelle Nuiko, Mitsuko e Kiyoko, del fratello Kasuke e della madre Osei. Fratelli e sorelle che però in comune hanno poco, essendo nati da padri diversi, cosa che li porta ad avere tra loro litigi continui. Nuiko, noncurante dei sentimenti né delle opinioni altrui, passa da un amante all’altro; Mitsuko, al contrario, appare come vittima di un matrimonio infelice, basato su apparenze e ipocrisia. E…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

L’uomo che voleva uccidermi – Yoshida Shūichi

Il valico di Mitsuse, sulla statale che college le città di Fukuoka e Saga, è da sempre circondato da misteri e oscure credenze. Ci sono diverse teorie al proposito, ognuna delle quali vede la presenza di morte e fantasmi, tant’è che per i giovani è ormai diventata una vera e propria sfida attraversarlo. Il valico di Mitsuse è anche il luogo in cui, in una fredda mattina di dicembre, viene ritrovato il corpo della giovane Ishibashi Yoshino, strangolata a morte.…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Recensione

Il sole del crepuscolo – Fang Fang

Una casa di pochi metri quadri, tre generazioni sotto un tetto, una cucina condivisa con i vicini: prendete tutti questi ingredienti, metteteli insieme, e ciò che ne verrà fuori sarà… un bel casino! La Nonna, stufa dei litigi con il secondogenito Ding Rulong, decide un giorno di farla finita, inghiottendo dell’insetticida. Ma il “problema” è che il suo proposito non andrà a buon fine: quindi, cosa fare? Chi continuerà a tenere la Nonna con sé? Ding Rulong, che già vive…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Gotici e horror/ Manga & graphic novel/ Recensione

Tomie e la sua immortale bellezza – Junji Itō

Bellezza immortale, fascino ineguagliabile, ma anche altezzosità, arroganza ed egoismo. Lei è Tomie, ed è una donna capace di far innamorare qualunque uomo incontri, fino a portarlo alla follia, alla inspiegabile voglia di ucciderla e farla a pezzi. Tutto inizia quando i pezzi del suo cadavere vengono ritrovati sparsi qua e là. E mentre i compagni di classe si addolorano, mentre la polizia conduce le indagini… lei è ancora lì, viva e vegeta, come se nulla fosse successo. E così…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

Rainbirds: in Giappone con Clarissa Goenawan

Keiko Ishida è una giovane donna che da qualche tempo si è trasferita nella cittadina di Akakawa dove insegna inglese. È una giovane donna che, all’improvviso, viene trovata morta, uccisa a coltellate in una notte di pioggia. Ren Ishida, suo fratello minore, decide così di abbandonare per un po’ i suoi studi a Tokyo per recarsi lì, e cercare di ripercorrere i passi compiuti dalla sua amata sorella, cercare di capire cosa le sia successo, perché aveva deciso di vivere…

Continua a leggere →

In Cina e Giappone in Libri/ Collaborazione/ Recensione

La pittrice di Tōkyō: fra Sicilia e Giappone

Nella Sicilia del 1938, a Palermo, la giovane Jolanda trascorre le sue giornate fra fotografie, poesie, pagine di giornale. A differenza delle sue coetanee, infatti, Jolanda non accetta quel ruolo che vede la donna come semplice madre e moglie – moglie di qualcuno che non si ama, tra l’altro. Libertà, indipendenza, emancipazione: queste sono le sue ambizioni. È per questo che, quando si presenterà l’occasione, non ci penserà due volte a fuggire: partirà per il Giappone, per Tōkyō, perché non…

Continua a leggere →